Dante a Verona
2015/2021 - I Centenari Danteschi


















  con il contributo di



 

SOCIETÀ LETTERARIA DI VERONA - UNIVERSITÀ DI VERONA
COMUNE DI VERONA - DIOCESI DI VERONA

Nel 2015 cadono i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri. È il momento di avvio di una serie di importanti iniziative che culmineranno nel 2021, settimo centenario della morte, e che vedranno impegnate le tre città italiane più legate al nome del poeta: Firenze, Ravenna e la nostra Verona. Nella biografia dantesca Verona occupa un posto di assoluto rilievo: qui Dante fu ospite degli Scaligeri nel primo periodo del suo esilio, avviò probabilmente la stesura del De vulgari eloquentia e visitò forse la Biblioteca Capitolare. Qui fece ritorno nel secondo decennio del Trecento e compose buona parte del Paradiso, dedicandolo a Cangrande della Scala. Vi sostò ancora nell’ultimissima parte della sua vita quando discusse la celebre Quaestio de aqua et terra. A Verona si stabilì il figlio Pietro Alighieri e ancora oggi vivono i discendenti della famiglia, custodendone fedelmente i luoghi della memoria, prima fra tutti la splendida villa Serego Alighieri di Gargagnago. Al fine di valorizzare tale patrimonio storico-culturale l’Università, l’Amministrazione comunale e il Progetto Culturale della Diocesi veronese stanno lavorando di comune accordo per organizzare alcuni appuntamenti che contribuiscano a diffondere la conoscenza del nostro più grande poeta anche tra un pubblico di non specialisti. Tali iniziative mirano a coniugare serietà scientifica e profilo divulgativo, e dunque – pur risultando apprezzabili anche per gli studiosi esperti – vogliono offrirsi prima di tutto all’attenzione del pubblico cittadino e degli studenti delle scuole, in modo particolare degli Istituti Superiori. A tale scopo è stato predisposto in primo luogo un ciclo di sei conferenze e letture dedicate a temi danteschi di particolare interesse e attualità, che saranno tenute dai massimi esperti a livello nazionale e internazionale. Questo primo ciclo di conferenze prenderà il via nel mese di gennaio e si concluderà a maggio (nell’allegato è possibile consultare il programma dettagliato). Nel mese di novembre si terrà un convegno internazionale di due giorni organizzato in collaborazione con il Centro Scaligero di Studi Danteschi, il cui programma è in fase di completamento. La terza importante iniziativa vede l’ingresso di Verona nella prestigiosa Summer School internazionale in Studi danteschi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. La Summer School, che sino a oggi si era tenuta annualmente a Ravenna durante l’ultima settimana di agosto e che offre ai partecipanti un ciclo di corsi, seminari e conferenze tenute da illustri specialisti e dedicate al pensiero e all’opera dell’Alighieri, da quest’anno aprirà anche una sessione veronese che impegnerà la seconda parte della settimana. Le modalità di iscrizione e partecipazione saranno comunicate a partire dal mese di febbraio. L’insieme di queste iniziative è reso possibile grazie anche al contributo liberale della Banca Popolare di Verona, al sostegno di Unicredit Banca e all’ospitalità assicurata dalla Fondazione Masi.






info c/o Dip. di Filologia Linguistica e Letteratura, via dell'Università 4, Verona - tel. 0458028553 - 8559 - 8648 - email: segreteria@danteaverona.it
© Società Letteraria di Verona 2015-2021 - info fax/tel. 045595949 - email: segreteria@societaletteraria.it